K-Way sfilerà per la prima volta al Pitti Uomo
Dal al

K-Way sfilerà per la prima volta al Pitti Uomo

...

Quindici anni dopo aver acquistato K-Way, il gruppo torinese BasicNet vuole festeggiare in grande stile la sua resurrezione. E così ha deciso di organizzare la prima sfilata di questo storico marchio nato in Francia, noto per le giacche a vento in nylon, nell’ambito del prossimo salone di moda maschile Pitti Uomo, secondo quanto ha appreso FashionNetwork.com.

Questo show d’eccezione si terrà l’8 gennaio presso la Camera di Commercio di Firenze e presenterà i modelli iconici del brand, mentre le altre etichette del gruppo italiano, vale a dire SebagoSuperga e Kappa, saranno presenti come sempre in un grande spazio all’interno della fiera, in cui presenteranno le loro collezioni per l’Autunno-Inverno 2020/21.
 
“K-Way è un po’ il nostro gioiello di famiglia. È anche il marchio del gruppo che ha il più grande potenziale di sviluppo. Oggi riteniamo che sia abbastanza maturo per sfilare”, ci spiegano dall’interno del gruppo piemontese. 

Il successo di K-Way viene da lontano. Parte dagli anni ‘70 e ’80, quando vendette 40 milioni di pezzi in 25 anni. Poi l’etichetta, nata nel 1965, venne venduta al gruppo Pirelli all’inizio degli anni ‘90, ma cominciò a sperimentare delle difficoltà. Dovendo affrontare una forte e variegata concorrenza, finì per indebolirsi progressivamente fino a spegnersi e scomparire dal mercato. “Quando l’abbiamo comprato nel 2004 non esisteva più niente a parte il nome; la produzione era cessata. Partendo da zero, l’abbiamo trasformato in un marchio premium dallo stile riconoscibile, le cui collezioni sono molto apprezzate”, sottolinea ancora BasicNet.

Riposizionato nel settore della moda cool e di medio-alta gamma, il brand, che si rivolge soprattutto all’uomo e al bambino, ha saputo sedurre anche le donne, e in particolare le giovani generazioni, grazie al suo prodotto fresco e pratico dal tocco fashion, moltiplicando le collaborazioni (con Kappa, AMI e Afterhomework tra gli altri). 
 
Il primo K-Way creato nel 1965 da Léon-Claude Duhamel è stato reinterpretato e reso più moderno. Ribattezzato “Le Vrai 3.0” è tra i bestseller del brand. La gamma si è arricchita e diversificata, senza mai perdere di vista i suoi sei elementi fondamentali: colorato, classico, contemporaneo, tecnologico, funzionale e smart.
 
Distribuito in una trentina di mercati, i principali dei quali sono Italia e Francia, il marchio ha ancora buoni margini di miglioramento davanti a sé rispetto a Kappa, che è venduto in 130 nazioni, a Superga, venduto in 100, e a Sebago, distribuito in 80 Paesi.

 

Fonte: it.fashionnetwork.com

 

Contatta i nostri uffici

Chiama pfc

Information request

Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Privacy policy)